La rivoluzione della detersione intima: recensione patafresh e patascrub officina dei saponi

Il mio parco cosmesi solida si arricchisce di una chicca non da poco: la detersione intima.

Officina dei saponi, azienda ristese specializzata nella cosmesi solida, propone infatti una linea completa e diversificata di detergenti solidi per l’igiene intime a seconda delle abitudini ed esigenze

Alla base della formulazione troviamo il Prebiotico di patata, che da il nome alla linea e svolge la sua azione di mantenimento dell’equilibrio della flora batterica

Insieme al prebiotico, comune a tutte e tre le referenze, abbiamo L’ olio di Tamanu dall’azione antibatterica e purificante

Tutta la linea è formulata a pH 5,2 in modo da renderla trasversale sia per chi è in età fertile che per altri

Ma andiamo a scoprire più da vicino queste barrette che somigliano a saponette ma sono veri e propri cosmetici solidi

La detersione quotidiana: patafresh

Pata fresh e patasoft sono le proposte per l’igiene quotidiana, e siccome per il periodo estivo soprattutto, preferisco qualcosa di più rinfrescante, la mia scelta è andata su pata fresh

Iniziamo con il dire che non è un “fresh” esagerato ma ben calibrato, che regala maggior freschezza e pulizia Grazie all’estratto di Menta piperita che svolge anche la funzione di Antibatterico naturale

Arricchisce la formula l’estratto di Luppolo lenitivo ed in grado di prevenire la proliferazione batterica

Passando la barretta tra le mani si sviluppa una bella schiuma perfetta per detergere senza seccare la delicata zona intima. Si sciacqua agilmente e lascia una piacevole sensazione fresca e pulita

Le parti più spigolose sono di impaccio giusto alle prime applicazioni, già dopo 3 o 4 si Sonia musaste e rende anche più maneggevole l’utilizzo.

La detersione periodica: Pata scrub

Ma la vera novità è il pata scrub, detergente solido esfoliante formulato specificatamente per il trattamento delle zone intime

Che lo scrub sia fondamentale per combattere la secchezza e stimolare il rinnovamento cellulare favorendo l’eliminazione di cellule morte e ispessimenti cutanei è risaputo, ora abbiamo una proposta specifica per la delicata zona intima che aiuta era anche ad evitare la ricrescita dei peli sotto pelle nella malefica zona inguine

Pata-scrub si utilizza direttamente sulla zona per sfruttare la parte di esfoliazione meccanica, ma può essere utilizzato anche come un semplice detergente emulsionando tra le mani per creare la schiuma da usare per lavare

In formula oltre al Prebiotico di patata e l’olio di tamanu abbiamo

🌱Camomilla per lenire le irritazioni

🌱Achillea che, grazie alle sue mucillagini, svolge azione idratante, lenisce e riduce gli arrossamenti e le infiammazioni

Confesso che ero molto scettica sull’utilizzo di un’esfoliante nella zona intima, ma effettivamente, se lo intendiamo come utilizzo concentrato non nell’interno ma inguine e poco più risulta utile ma soprattutto è bene avere un prodotto che sia formulato specificatamente per la zona

Voi cosa preferite usare per la vostra igiene intima?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...